ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA

 ATHLON

A  Settembre del 2004 nasce a Savona l'associazione  sportiva dilettantistica ATHLON,con lo scopo di divulgare le metodiche dell'allenamento funzionale per la preparazione atletica specifica e diventare un punto di riferimento per la “lotta al suolo” e le arti marziali miste(MMA).

Pionieri in Italia di queste discipline gli atleti della ATHLON hanno,in questi anni,raggiunto risultati prestigiosi annoverando nel prorio palmares diversi medagliati ai campionati nazionali europei e mondiali.

Forti di un percorso formativo scrupoloso e continuativo e di una struttura all'avanguardia  sotto il profilo degli spazi e delle attrezzature,il dojo ATHLON è ormai diventato un punto di riferimento per chi vuole uscire dai soliti canoni di allenamento ed è interessato alle discipline da noi sviluppate. 

 

ARTI MARZIALI

MMA

BJJ-Grappling gi

Il Jiu jitsu brasiliano non è molto diverso dal judo. La concreta differenza, più che sul piano tecnico, sta nel metodo e nella strategia: laddove, infatti, il judo enfatizza maggiormente il combattimento in piedi,nel BJJ invece non essendo prevista la sconfitta per proiezione  il combattimento si trova inevitabilmente a proseguire per la maggior parte del tempo al suolo, ove non è previsto alcun limite in caso di inattività per pochi secondi come invece avviene nel judo.

Per questo, il BJJ si trova ad esaltare gli scambi di lotta a terra,punto di partenza per  leve, strangolamenti e ribaltamenti di posizione per portare l'opponente in posizione svantaggiosa e costringerlo ad arrendersi.

Uno dei principi del BJJ è l’essere sempre in grado di  contrastare la forza fisica di avversari anche molto più pesanti…

L’ MMA (mixed martial arts) è uno sport da combattimento nato in Brasile circa a metà del secolo scorso. Avendo un regolamento decisamente permissivo, consente il confrontarsi di atleti che adottano tecniche di combattimento derivanti dalle più diverse discipline marziali: sono consentite infatti sia tecniche di lotta corpo a corpo (comprendenti tutti i tipi chiavi articolari e di strangolamenti) sia tecniche di percussione(verso qualsiasi parte del corpo dell'avversario, eccezione fatta per inguine e nuca).Questo tipo di combattimento viene  chiamato MMA(arti marziali miste) perché è possibile parteciparvi con qualsiasi arte marziale,infatti i tornei di freefight sono nati con lo scopo di dimostrare quale fosse quella più efficace.La vittoria, nel contatto totale, può ottenersi per knock out, per sottomissione o per resa da parte di uno dei due contendenti .

Nel contatto leggero, sono obbligatori paratibie conchiglia e paradenti e si vince per sottomissione o ai punti, non è previsto il Knockout (KO).

grappling

Il grappling (o submission wrestling) è uno stile di lotta che si svolge in piedi e a terra finalizzato alla sottomissione dell'avversario senza l'utilizzo delle percussioni. Anche se il fine principale è costringere l'avversario ad arrendersi con una sottomissione (strangolamento, leva articolare o presa dolorosa) e cioè con una tecnica che metta l’avversario in una posizione pericolosa per la sua incolumità fisica costringendolo ad arrendersi, è possibile vincere un combattimento guadagnando più punti tecnici (si ottengono punti conquistando una posizione di dominio o liberandosi dal controllo dell'avversario). Il Grappling è stato creato unendo la lotta liberajiu jitsu brasiliano inoltre possiede tecniche  del sambo, della lotta greco-romana e del judo.

FITNESS

Pilates

Il metodo Pilates nasce come ginnastica a corpo libero denominata mat work che in seguito si è avvalsa di particolari attrezzi.

A differenza di molti tipi di ginnastica, il metodo Pilates segue rigorosamente dei principi basati su una precisa base filosofica e teorica. Non si tratta quindi di un semplice insieme di esercizi, ma di un vero metodo che si è sviluppato e perfezionato in più di sessant'anni d'uso e osservazione. . L'originalità e la varietà degli esercizi sono tali da non annoiare mai la persona che si avvicina al metodo Pilates.

La mente di  chi esegue gli esercizi del metodo Pilates è diretta verso il corpo, concentrata su ciò che sta accadendo mentre accade. Solo così è possibile percepire esattamente come si sta muovendo il corpo.

Il soggetto che pratica gli esercizi del metodo Pilates non è spettatore di sè stesso, ma partecipa attivamente con il corpo e con la mente a ciò che compie poichè, come era solito dire J.H. Pilates, "la cosa importante non è ciò che stai facendo, ma come stai eseguendo ciò che fai".

Swiss ball

La swiss ball (o fitball) è un attrezzo sferico instabile nato in ambito riabilitativo,tuttavia le sue numerose applicazioni ne fanno uno strumento ideale anche per la preparazione fisica in palestra come variante dei "classici" esercizi di potenziamento muscolare. I pregi  di questo mezzo di allenamento ruotano attorno alla sua naturale instabilità, per la quale infatti si richiedono continui aggiustamenti posturali, necessari per mantenere l'equilibrio,ed eseguiti principalmente da muscoli accessori che spesso non vengono coinvolti nei normali esercizi di potenziamento.

L'utilizzo della swiss ball  può essere adattato anche ad allenamenti di resistenza o cardiovascolari, particolarmente utile risulta il suo impiego nell'allenamento dei muscoli addominali.

Aerobox

Una vera sessione di allenamento al sacco,nell’aerobox le arti marziali incontrano il fitness:calci pugni ginocchiate,intervallati da esercizi di tonificazione per aumentare l’intensità di lavoro,una elezione coinvolgente e molto divertente…

YOGA

Lo yoga è una pratica dinamica e vigorosa caratterizzata da una  sequenza di posture collegate tra loro da movimenti di transizione sincronizzati con il respiro, durante la quale si sviluppa un intenso calore all’interno del corpo e, con il respiro, si purifica l’organismo espellendo tossine. La mente entra in una sorta di meditazione in movimento, riducendo la sua incessante attività e il livello di stress.

A livello fisico miglioreranno: forza, resistenza, flessibilità, mobilità e stabilità articolare, equilibrio, postura, funzioni respiratorie, cardiovascolari e digestive.

ALLENAMENTO FUNZIONALE

(FUNCTIONAL TRAINING)

Svolgere un allenamento funzionale significa saper differenziare le metodiche creando sempre nuove esperienze motorie capaci di stimolare la persona ad acquisire uno schema corporeo più pronto ed efficace.

Un movimento si dice funzionale quando “imita” e riproduce quelli della vita quotidiana, quindi movimenti naturali realizzati grazie alla contrazione sinergica di molteplici gruppi muscolari.

L’allenamento funzionale coinvolge intere catene muscolari e diverse articolazioni (movimenti multiarticolari).

In altre parole è una continua ricerca di equilibrio che utilizza come strumento di base la propriocezione attraverso tutta una serie di muscoli profondi intrinsechi alle articolazioni, per il mantenimento della posizione durante l'esecuzione del movimento.
Le sollecitazioni di questi muscoli profondi, incrementeranno le potenzialità di un gesto atletico, il quale senza l'ausilio di questi "stabilizzatori" potrebbe risultare carente.

Con l’allenamento funzionale si migliorano, l’equilibrio, la simmetria muscolare, la flessibilità e la stabilità del tronco potenziando il “core” (definizione dal Pilates del “corsetto” di muscoli stabilizzatori che avvolge il tronco, ).

 

L’allenamento funzionale e lo sviluppo della forza funzionale sono il futuro dell’allenamento e del potenziamento muscolare e sono i metodi più all’avanguardia al momento.

 
 
 
 
 
 
 
 
 

ORARI ARTI MARZIAli

ORARI FITNESS

Athlon Savona

Via Bartoli 17

17100 Savona

Tel: 019 827008

  • White Facebook Icon
  • White Instagram Icon
  • White YouTube Icon
CONTATTACI
Inviando i tuoi dati Acconsenti al Trattamento dati secondo DLgs.196/03
 

A.S.D. ATHLON Savona, Via Bartoli 17R 17100 SAVONA Tel: 019 827008 C.F.:92078980098

IMG-20170517-WA0014